Notizie e comunicati

#Comunicati   domenica 15 ottobre 2017
Pink Elephants Catania e Marines Lazio Campioni d'Italia di Flag Football

Pink Elephants Catania - Campionesse d'Italia 2017
Due giorni ad alta intensit agonistica e sotto un sole pi estivo che autunnale. Grosseto ha salutato cos le finali dei Campionati Italiani di flag football, degno epilogo per una disciplina che sta regalando tante soddisfazioni alla nostra Federazione.

Otto squadre maschili si sono giocate laccesso alla finale scudetto del Campionato Open, mentre 8 formazioni femminili si sono sfidate per il Campionato F3. Tanti gli incontri finiti con uno scarto di punti minimo, mai scontata la vittoria per Pink Elephants e Lazio Marines, che hanno dovuto sudare non poco per avere la meglio su un pool di avversarie assolutamente preparate e pronte a sfruttare qualunque possibile calo di concentrazione per ribaltare il risultato.

Partiamo dalle ragazze e dal podio finale, che vede la presenza di due formazioni siciliane: accanto alle Pink Elephants, infatti, sul terzo gradino del podio, anche le Morrigans Palermo, a dimostrare come il flag femminile abbia trovato una sua, eccellente dimensione nella meravigliosa Sicilia.
Dopo la fase preliminare di sabato, oggi si sono disputate semifinali e finali e le neo campionesse dItalia (al secondo titolo dopo quello conquistato nel 2014) hanno dovuto eliminare prima proprio le cugine palermitane, battute per 26 a 12, e poi,nella finalissima, le campionesse in carica, le aggueritissime Ranzide Trieste, per 20 a 7. La nostra la vittoria di un gruppo molto unito, commenta Giulia Meozzi, portavoce della squadra. E stato un weekend molto intenso, non abbiamo mollato mai e siamo riuscite a divertirci sempre.  Forse stato questo il nostro segreto, oltre ad avere uno splendido coach, Giuseppe Strano, che riuscito a prepararci al meglio. Un anno da incorniciare quello delle Pink Elephants, che in questo 2017 oltre al titolo portano a casa anche un prestigioso terzo posto nel Champions Bowl di Francoforte (per incisoancora una volta battendo nella finale per il terzo e quarto posto proprio le Ranzide!).
MVP per lattacco Elisa De Sanctis.
MVP per la difesa Francesca Furlan.

Sul fronte maschile lo scudetto resta a Roma anche se cambia padrone, passando dalle maglie dei Raiders a quelle dei Marines Lazio, formazione piena di talento e capace di un gioco aggressivo ma sempre spettacolare. Immacolato il loro cammino anche in questo Final Bowl, dove hanno sbaragliato uno dopo laltro tutti gli avversari, fino ad arrivare al secondo scontro frontale del weekend contro gli Arona 65ers, gi campioni dItalia nel 2015 e decisi a riportare il titolo in Piemonte. La finalissima terminata con il punteggio di 31 a 20 a favore dei romani, che conquistano il settimo titolo della loro storia, titolo che mancava loro dal 2014. Applausi anche per Arona, sempre ai vertici della disciplina e non solo al livello nazionale. Sono stanco ma davvero felice per questa vittoria, che arriva dopo una straordinaria perfect season, dove non abbiamo perso un solo incontro, commenta Fabrizio Rossi, atleta-icona della squadra romana e della nostra Nazionale.
Podio completato con i Leoni Udine, che nella finalina per il terzo e quarto posto, hanno battuto i Cleavers Cavriago per 38 a 12.

MVP per lattacco Martino Piazzi (Arona 65ers)
MVP per la difesa Paolo Saia (Lazio Marines)

Il flag football si godr ora qualche mese di meritato riposo, dopo averci regalato tantissime emozioni per tutta lestate, con la ciliegina dei Campionati Europei di Madrid. A tutte le squadre, maschili e femminili, vogliamo dire GRAZIE. Per lo spettacolo, la grinta e, soprattutto, la grande allegria che hanno saputo portare ad ogni Bowl, in ogni parte dItalia.

Classifica finale Campionato F3
1.    Pink Elephants Catania
2.    Ranzide Trieste
3.    Morrigans Palermo
4.    Panthers Parma
5.    Lions Bergamo
6.    Cudere Grosseto
7.    Vipers Modena
8.    Golden Phoenixs Catanzaro

Classifica finale Campionato Open
1.    Marines Lazio
2.    Arona 65ers
3.    Leoni Udine
4.    Cleavers Cavriago
5.    Red Tigers Ortona
6.    Hedghehogs Boschetto
7.    Nador Ferrara
8.    Raiders Roma